19 ottobre 2007

fecondazione


spiegazione per i non napoletanofoni: dicensi spaccimma (o sfaccimma) il liquido seminale. Il termine è anche usato in espressioni esclamative come in questo caso, che possono essere tradotte con "e che diamine" o più semplicemente "e che cazzo".

1 commento:

makkox ha detto...

e io lo sapevo che tu stavi dalle parti mie.
sakkett'

M ;)